Completata la virtualizzazione degli uffici di una grande multinazionale austriaca con uffici separati in Italia e in Slovacchia.
L’infrastruttura è stata costruita con potenti macchine virtuali ridondanti (per entrambi i servizi di Windows e del centralino virtuale), e le tecnologie coinvolte sono Windows Server 2012 R2, Active Directory e RDP e Asterisk per PBX virtuale.

I flussi di lavoro dei clienti sono ora tutti nel Cloud (tranne le stampe, che si svolgono sui PC locali dei singoli operatori) e ogni dipendente ha piena mobilità tra le singole sedi aziendali, avrà sempre accesso ai propri file, l’ambiente desktop e al proprio telefono interno.